Autori Online - Gruppo Cultura Italia

 

 

 

Universitas Montaliana di Poesia

 

 

 

 

 

 

La Rassegna

 

 

 

 

 

 

“Inediti in Biblioteca”

una rassegna letteraria

nella suggestiva cornice di Palazzo San Macuto

 

Un genius loci di sicuro prestigio: tale è divenuta la Biblioteca della Camera dei Deputati di Palazzo San Macuto per i seminari di Maria Luisa Spaziani, organizzati nell’ambito delle attività della Universitas Montaliana di Poesia.

L’iniziativa ha ottenuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, il Patrocinio del Senato, della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Il salone della Biblioteca, per lo più riservato ad argomenti politici e sociali, si offre quindi ad argomenti di genere ben diverso che hanno come asse portante la Poesia del Novecento.

I seminari affrontano argomenti specifici sulla natura della poesia anche nei suoi risvolti metrici, ritmici, lessicali e subliminali, in un ampio ventaglio, con implicazioni di storia e di costume.

Nel 2008 sono stati tenuti seminari sull’aforisma, la sua storia e le sue multiple luci; sull’avventurosa storia del verso libero; sulle zone inesplorate della poesia del Pascoli; su segreti, fedeltà e infedeltà nell’ispirata scienza della traduzione e su un protagonista affacciatosi di recente alla coscienza, il corpo, che ha una sua poetica specifica e una sua poesia attraverso l’opera di sensibili e illuminati interpreti quali Henri Michaux e Georges Bataille.

Sono intervenuti, tra gli altri, Maria Luisa Spaziani, Marco Guzzi, Fabio Scotto, Loretto Rafanelli, Emanuele Trevi, Jacqueline Risset, Corrado Calabrò, Elio Pecora, Valerio Magrelli, con la partecipazione di attori come Paola Gassman e Walter Maestosi che hanno letto brani scelti dagli autori presentati.

Nei seminari dell’anno 2007 si sono toccati temi importanti come la precisazione della radice unica della poesia; le “stravolgenze”, bel termine galileiano che indica l’inarrestabile mutazione del linguaggio e delle prassi sia scientifiche sia letterarie. È stata fatta una ricognizione sulla poesia dell’ultimo ventennio; sulle vicende carsiche del mito della purezza e sua perdurante resistenza in poesia. Ma uno dei seminari più importanti è stato tenuto da Rita Levi Montalcini con la ricerca delle affascinanti correlazioni fra il cervello e l’attività poetica.

Il titolo “Inediti in biblioteca” risale al 2005, quando la Camera dei Deputati invitò Maria Luisa Spaziani a leggere le sue poesie inedite. L’accolse Franca Ciampi, accompagnata da Rita Levi Montalcini e da Carla Fracci. Il successo della serata fece sorgere l’ipotesi di organizzare un gruppo di seminari annuali, realtà viva della nostra città e della cultura italiana, in un momento in cui l’invadenza della cronaca e l’abuso della parola mettono in ombra la poesia.

 

 

 

 

 

 

Orbisphera social network

 

 

AutoriOnline

 

 

Fondazione

Ippolito Nievo

 

 

Associazione

Giuseppe Jovine

 

Fondazione

Etica ed Economia

 

Fondazione

Rita Levi Montalcini

 

 

Alexander Palace

Museum

 

 

Caffè Letterario Roma

 

 

Futurarte

 

 

Associazione per la

tutela degli autori

di opere dell'ingegno

 

 

Hexcogito

Società Information

Technology

 

 

Unesco

 

 

Ministero dei Beni

e delle Attività Culturali

e del Turismo

 

 

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

 

 

Società Italiana

Autori Editori

 

 

 

 

 

 

www.orbisphera.com